Vai al contenuto principale
24 Marzo 2020

Confartigianato Imprese Piemonte Orientale chiede ai sindaci una proroga di Tari e Imu e di parametrare Tosap e ICP ai giorni di apertura

Confartigianato Imprese Piemonte Orientale chiede ai sindaci una proroga di Tari e Imu e di parametrare Tosap e ICP ai giorni di apertura

La proroga per TARI e IMU (e per questa la riduzione dell'impatto del tributo relativamente alla quota a favore dell'Ente Locale) e la riparametrazione di TOSAP e ICP sui giorni di effettiva apertura delle attività in queste settimane difficili e di chiusura obbligata per decreto. E' quanto ha chiesto Confartigianato Imprese Piemonte Orientale ai sindaci delle tre provincie di Novara, Vercelli e Verbano Cusio Ossola.

 

L'associazione ha inviato una lettera a tutti i Comuni affinché la tassazione locale si uniformi alle disposizioni dei decreti del Presidente del Consiglio sulla sospensione e proroga delle scadenze.

 

“L’intervento da noi sollecitato e che siamo certi troverà positiva accoglienza - commenta il direttore di Confartigianato Imprese Piemonte Orientale, Amleto Impaloni - da un lato allevierà le imprese da un onere che l'attuale situazione drammatica fa sentire come iniquo; dall’altro sarebbe un segnale positivo di attenzione e di vicinanza delle amministrazioni alle imprese e alle persone, una iniezione di fiducia fortemente auspicata”.

 

UNA PRIMA INDICAZIONE POSITIVA VIENE DAL COMUNE DI NOVARA (GRAZIE!), VEDI LA NOTA ALLEGATA. ATTENDIAMO POSITIVI RISOCNTRI ANCHE DALLE ALTRE AMMINISTRAZIONI DEL NOSTRO TERRITORIO


File allegati


Torna a tutte le news